natura

COLLABORATORI

Le pagine dedicate alle specie floristiche e micologiche sono arricchite da testi realizzati appositamente per questo sito da alcuni esperti. Si tratta di appassionati naturalisti che hanno indirizzato il loro interesse verso specifici settori acquisendo una notevole competenza nel loro ambito d'indagine, arricchita dalle continue osservazioni fatte sul campo e da un'approfondita conoscenza del territorio parmense. Li ringrazio per la disponibilità a condividere le loro conoscenze, disponibilità che sperimento durante le escursioni in loro compagnia, fonte per me di nuove conoscenze.


foto

Michele Adorni
Michele Adorni, nato a Parma nel 1971, è un Biologo libero professionista con dottorato di ricerca in Botanica ambientale.
Dal 1999 conduce studi sulla flora e la vegetazione dell'Emilia, con particolare riguardo al territorio parmense. Ha lavorato nell'ambito delle Aree Protette dell'Emilia-Romagna ed ha eseguito numerose indagini su flora, vegetazione e habitat della rete Natura 2000, finalizzate al monitoraggio e alla gestione di SIC e ZPS dell'Emilia-Romagna e del Veneto. Ha collaborato a diversi progetti LIFE ed ha partecipato a progetti internazionali di monitoraggio ambientale.
È autore e coautore di circa 40 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e nazionali (con numerosi contributi insieme a Luigi Ghillani dedicati all'aggiornamento delle conoscenze sulla Flora del Parmense) e di 15 pubblicazioni divulgative. Ha inoltre collaborato (fornendo dati, testi, immagini) alla realizzazione di oltre 30 prodotti editoriali, tra cui la seconda edizione della Flora d'Italia (Pignatti, 2017-2019).


foto

Riccardo De Vivo
Nell'amicizia che mi lega a Sergio, penso c'entri parecchio il piacere di vivere la Natura, che ci accomuna. Nel tempo sono stato cacciatore, pescatore, alpinista: se ripenso al passato, mi convinco che tutto questo sia stato soprattutto una scusa per essere là dove la Natura si manifesta, per cogliere quelle emozioni e quel sapere che solo la vita vissuta direttamente può consentire. Negli anni di contatto con quel po’ di mondo naturale che ancora sopravvive si sviluppa in modo spontaneo una conoscenza che giudico particolarmente profonda e capace di plasmare il carattere: infatti non sono solo nozioni, ma ognuna di esse si accompagna sempre a un'emozione dello spirito.
Negli ultimi due decenni la scusa per vivere la Natura è stata soprattutto la botanica, campo sconfinato di cui purtroppo riuscirò a scoprire solo qualche frammento, avendo cominciato troppo tardi ad approfondirlo. Insieme a Silvana, compagna della mia vita, siamo partiti con le Orchidaceae, sia perché sono affascinanti, sia soprattutto perché rappresentano un campo limitato che, all'inizio, ha evitato si sperderci e scoraggiarci. Abbiamo partecipato alla stesura del libro "Orchidee d'Italia" del Giros, di cui abbiamo curato integralmente, con Luciano Bongiorni, il capitolo sul genere Epipactis, tema che ci vede con una buona competenza sia per le specie nazionali, sia per le principali specie europee. Abbiamo anche fornito l'edizione 2017 del Pignatti di una bella fetta di immagini delle Epipactis meno comuni.
Collaborare con Sergio, con le poche righe che accompagnano le Orchidaceae, è stato un piacere e un onore, perché il suo sito è molto ben fatto e le foto sono belle e soprattutto regalano un'emozione, proprio come quando i nostri bei fiori li incontriamo in Natura.


foto

Luigi Ghillani
Sono nato a Parma nel 1948. In età giovanile, negli anni 70-80, ho seguito le escursioni guidate da Pietro Orsi, già tecnico erborista dell'Orto Botanico di Parma. Ho così iniziato ad interessarmi alle piante fino a conseguire a mia volta il diploma di erborista frequentando i corsi presso l’Università di Urbino.
Da quegli anni, così ricchi di attività e di fermenti, ho iniziato ad occuparmi dei temi relativi alla salvaguardia della salute dell’uomo e dell'ambiente, fondando, insieme ad un piccolo gruppo di amici, uno dei primi centri italiani di "alimentazione naturale" volto alla diffusione di cibi sani provenienti da agricoltura biologica e biodinamica, ampliando però il discorso anche a molti altri campi della vita quotidiana. Ho iniziato a mia volta a guidare escursioni erboristiche sviluppando una grande passione per la botanica che mi ha dato in seguito l'occasione di conoscere altri amici dotati di grande competenza con cui collaborare e continuare ad imparare.
Collaboro con varie associazioni tra cui “Nature bio-wathching” e da molti anni tengo un corso sul mondo delle piante presso l’Università Popolare di Parma. Per diletto ho creato anche un mio sito www.asterbook.it.


foto

Enrico Ponzi
Sono nato a Parma nel 1945. Sono un appassionato naturalista cha ha indirizzato il suo interesse verso la Micologia, pur non trascurando tutto ciò che ci circonda in natura.
Ho avuto la fortuna di nascere e vivere l'infanzia e l'adolescenza nella periferia di Parma degli anni '50, dove la natura imperava e non era stata ancora fagocitata dalla crescita inarrestabile della città. La vera passione per la micologia è nata nel 1975, quando, insieme ad altri 12 appassionati, abbiamo creato il Gruppo Micologico Parmense G. Passerini; in tale gruppo sono cresciuto, confrontandomi con specialisti italiani e stranieri. Durante questi anni sono diventato docente dei corsi di micologia che il nostro Gruppo organizza annualmente. Ho fatto parte del corpo docente del corso di Borgo Val di Taro per il rilascio dell'attestato di micologo e di numerosi altri corsi di aggiornamento per esperti micologi.
Grazie alla mia passione ho prodotto diversi articoli pubblicati su riviste nazionali. In collaborazione con altri micologi ho scritto un libro sulle Boletales della Provincia di Bologna. Il fascino della Micologia, come di tutte le scienze naturali, è quello di stimolare la nostra infinita curiosità, che per fortuna non si esaurisce mai.


NATURA del PARMENSE
sito fotografico dedicato alla conoscenza della flora e della fauna del territorio parmense
© Sergio Picollo 2010 - 2020