natura
Benvenuti in questo spazio virtuale dedicato alla natura del territorio parmense.
Sono un naturalista appassionato di fotografia, in particolare di riprese ravvicinate di fiori e farfalle.
Ho pensato di condividere le immagini che riesco a catturare sperando di riuscire a trasmettere, almeno in parte, le emozioni che provo nel contatto curioso e creativo con la natura.
Nel sito troverete soprattutto immagini scattate nel ristretto ambito del territorio della Provincia di Parma perché penso che dalla riscoperta di quanta bellezza si nasconde ancora intorno a noi, nonostante le continue aggressioni all'ambiente, potrà nascere la consapevolezza dell'importanza di proteggere la biodiversità.
Qui sotto trovate la nuova organizzazione del sito.
A tutti buona visione.

Se vuoi essere informato sul tuo browser degli aggiornamenti di questo sito con i feed RSS clicca qui feed
Altra novità introdotta col nuovo anno è la ricerca all'interno del sito con la barra Google che vedete sotto i menù. feed

in vetrina

Nuova stagione fotofloristica

Anche se in ogni stagione si trova qualche fiore e quindi l'attività del fotografo di flora non si interrompe mai, è anche vero che la fioritura dei campanellini nei Boschi Carrega sono ormai per me come l'inaugurazione ufficiale di una nuova stagione fotofloristica. Ogni anno faccio qualche ritratto a queste bellezze del sottobosco anche se ormai ho una quantità di immagini di questa specie che potrebbe riempire da sola un album. Ogni volta cerco di trovare qualche nuova composizione o situazione di luce. Eccone un paio dello scorso gennaio.

foto foto
Leucojum vernum (Parco Boschi Carrega 20/01/2020)

Piccoli folletti dei boschi

Sospese le esplorazioni micologiche e in attesa della nuova campagna floreale, mi sono dedicato all'avifauna. Durante le passeggiate nei freddi mesi invernali (si fa per dire, visti i dati veramente allarmanti relativi ai cambiamenti climatici) mi è capitato spesso di osservare fuggevolmente la presenza di quei piccoli uccellini che per me sono i veri folletti dei boschi, sempre in perenne movimento alla ricerca dei piccoli insetti di cui si nutrono. Si tratta del Regolo e del Fiorrancino, gli uccelli più piccoli d'Europa, legati in genere alle foreste di abeti, ma ben presenti nel Parco Boschi Carrega. Di solito esplorano gli alberi e i roveti ai bordi del bosco in piccoli gruppi e la loro presenza è tradita solo da qualche stridulo richiamo. Non sono molto timorosi ma fotografarli non è affatto semplice e solo dopo diverse uscite sono riuscito ad ottenere qualche immagine interessante che potete vedere nella galleria a loro dedicata.

foto
Regolo (Regulus regulus) 28/12/2019
foto
Fiorrancino (Regulus ignicapilla) 09/01/2020

Nuove Gallerie dedicate all'ambiente

paesaggi fenomeni

Finalmente sono riuscito con la consulenza di mio figlio Francesco ad archiviare le foto relative all'ambiente in modo da consentire un rapida creazione di nuove gallerie tematiche dedicate agli aspetti paesaggistici. Nel menù a tendina esse compaiono con le voci Paesaggi e Fenomeni.
La galleria dedicata ai Paesaggi prevede diverse sezioni. Due raggruppano foto riprese in diverse località ma che hanno una caratteristica comune: Foliage raggruppa tutti i paesaggi con colori autunnali, mentre Panoramiche offre una visione ampia e spettacolare dei luoghi ripresi. Vi sono poi gallerie dedicate ai Borghi, ai Fiumi, ai Monti in ordine alfabetico, mentre Campagna, Vegetazione, Geologia mostrano aspetti particolari del territorio. Alcune foto sono presenti in più gallerie.
Particolari condizioni atmosferiche abbinate a singolari situazioni di luce creano Fenomeni inconsueti fotograficamente molto interessanti. Le nubi, l'arcobaleno, la nebbia, la rugiada, il gelo trasformano il paesaggio e i singoli oggetti che lo compongono.


Ultime foto

Queste sono le ultime foto inserite nelle varie gallerie.


Nuove Gallerie

Queste sono le ultime pagine inserite nelle Gallerie.

foto
Boletus subtomentosus
foto
Coprinellus flocculosus
foto
Coprinellus domesticus
foto
Coprinus comatus
foto
Cortinarius calochrous
foto
Desarmillaria tabescens
foto
Agaricus osecanus
foto
Coprinellus micaceus
foto
Coprinopsis insignis
foto
Cortinarius decipiens
foto
Bovista plumbea
foto
Atheniella flavoalba
foto
Anoplotrupes stercorosus
foto
Aegosoma scabricorne
foto
Bombus terrestris
foto
Odontotarsus purpureolineatus
foto
Urophora quadrifasciata
foto
Neoclytus acuminatus
foto
Pedestredorcadion etruscum
foto
Plagionotus floralis

Le specie rappresentate fino ad ora sono:

  • farfalle e falene 220
  • insetti 83
  • uccelli 58
  • funghi 179.
  • mammiferi 6.
  • anfibi e rettili 7.

Albumfoto

Questa è la sezione principale di questo sito. Ora le pagine dell'Albumalbum vengono create automaticamente partendo da un database. Questo ha consentito la creazione di menù alfabetici differenziati per la ricerca delle specie basati su diversi criteri. Scorrendo ogni elenco alfabetico è possibile visionare una foto della specie al semplice passaggio del mouse sulla voce corrispondente come avviene al passaggio del mouse sulla parola ALBUM qui sopra. In questo modo si potrà consultare l'elenco con il supporto visivo delle immagini.

Si possono creare elenchi:

Qui sotto sono riportate automaticamente le ultime 10 specie inserite in ordine di tempo nel database.

foto
Glechoma hederacea
foto
Cerastium glomeratum
foto
Myosotis ramosissima
foto
Veronica serpyllifolia
foto
Vicia tenuifolia
foto
Clinopodium grandiflorum
foto
Geum rivale
foto
Trifolium rubens
foto
Stellaria media
foto
Podospermum canum

Le specie della flora parmense rappresentate fino ad ora sono 481.


Reportfoto

Qui troverete dei semplici articoli illustrati con molte fotografie dove racconto escursioni, esperienze, incontri.

Ultimi report inseriti:
foto Incontro inaspettato con una fagiana confidente.

foto Storia di una metamorfosi sorprendente: Orgyia antiqua.


Extra moeniaextra

Qui troverete raccolte di foto scattate in altri ambienti al di là dei confini provinciali.


ULTIMO AGGIORNAMENTO: 27 MARZO 2020

NATURA del PARMENSE
sito fotografico dedicato alla conoscenza della flora e della fauna del territorio parmense
© Sergio Picollo 2010 - 2020